Storia

Bardolino 1° maggio 2013, pioveva a dirotto e sul campo sportivo 8 squadrette di ragazzini della zona si stavano dando battaglia per vincere il 1° Memorial Adriano Gradizzi alla presenza di pochi genitori ed un gruppo di temerari dell’USCD Bardolino Calcio.

In tale occasione si sono incontrati Gigi Ottolini – vice Presidente del Bardolino e Pino Apolloni – noto personaggio da oltre 30 anni impegnato nel calcio giovanile regionale . Da quell’incontro è nata l’idea di organizzare un torneo internazionale importante in quel di Bardolino con l’intento di farlo diventare un vero evento.

I motivi dei perché di un torneo internazionale e per di più diverso dagli altri tornei della zona sono presto spiegati:

la location – Bardolino è una incantevole e importante località turistica nota in tutto il mondo e attrezzata ad accogliere ed ospitare turisti e manifestazioni con numeri importanti. www.bardolinotop.it

strutture – Un centro sportivo molto concentrato, situato vicino alla città e in mezzo al verde degli ulivi

organizzazione – appoggio di una società calcistica con in primis il Presidente Aldo Gianfranceschi abituata ai gestire grandi eventi come la festa dell’Uva che vede la presenza di decine di migliaia di persone

Ente Pubblico – disponibile ed aperto a nuove iniziative purché importanti volte alla promozione e allo sviluppo dell’immagine della città . Meglio ancora se indirizzate al mondo giovanile. www.comune.bardolino.vr.it

Già nella 1a edizione del 2014 c’è stata la partecipazione di 24 squadre in gran parte del Nord Est con 5 squadre straniere. Nel 2015 grazie anche all’arrivo di nuove forze giovani,tra cui Nicola Baietta in qualità di Responsabile S.G., è stato allargato invito a Juventus, Inter e Atalanta e a ben 7 squadre straniere.

Nel 2016 ben 32 squadre alla partenza tra cui la super entrata del Bayern Munchen, presenza importantissima per la numerosa clientela tedesca che frequenta la zona. Ed inoltre visto il forte successo e le numerose richieste di partecipazione abbiamo anche organizzato un torneo preliminare con 16 squadre la cui vincente avrebbe partecipato poi all’Internazionale. Di edizione in edizione abbiamo migliorato qualità partecipanti ed il numero squadre sino ad arrivare alla 5a edizione in cui si sono verificati alcuni importanti avvenimenti:

a) ufficialmente dichiarato che il Torneo Internazionale Città di Bardolino era diventato un evento per l’intera città ed il nome sarebbe stato di “proprietà” della Amministrazione Comunale.

b) entrata nella organizzazione del ASD Baldo Junior Team, neonata società che raggruppa i settori giovanili delle società della zona. www.baldojuniorteam.it/societa

c) Il torneo ha trovato uno sponsor a cui intestare il memorial tramite la Fondazione Onlus intitolata al noto imprenditore Germano Chincherini prematuramente deceduto ed amante, al pari della moglie, dei ragazzi più bisognosi. L’entrata della Fondazione ha permesso all’organizzazione di destinare il 30% del ricavato netto dell’intera manifestazione ad aiutare famiglie in difficoltà economiche avendo ragazzini bisognosi di cure particolari ed assistenza continuativa. La scelta avverrà sotto egida dell’Amministrazione Comunale e dell’Assistente sociale. Inoltre tutte le classi di quarta e quinta elementare del Comune saranno sensibilizzate sul tema sia con incontri mirati con Responsabili della Fondazione Onlus e sia con un specifico impegno scolastico. www.fondazionechincherini.it

d) pieno coinvolgimento e appoggio da parte degli operatori economici (imprenditori, Hotel, ristoranti), della Scuola Alberghiera Carnacina, delle Associazioni e della cittadinanza nel suo insieme.

Contestualmente gli organizzatori hanno dato la fisionomia finale al torneo chiamandolo la CHAMPIONS CUP della categoria Under 10. Alla squadra vincitrice del torneo viene infatti consegnata la replica identica della Coppa della Champions League dei grandi.Con l’arrivo dei TOP Club inglesi, spagnoli, tedeschi, finlandesi, svedesi , ungheresi, austriaci, francesi, rumeni, svizzeri, polacchi e italiani il torneo ha avuto la sua piena consacrazione.

Gli organizzatori stanno già lavorando per la sesta edizione che vedrà alcune grandi new entry quali Paris Saint Germain, Borussia Dortmund e Roma. Il torneo si svolgerà il 10-11-12 maggio 2019 con 18 squadre di cui ben 15 di TOP Club e sarà preceduto nei giorni 4-5 maggio 2019 da un preliminare – sempre internazionale – con ben 32 squadre. La vincente del preliminare parteciperà di diritto all’Internazionale Città di Bardolino. In una settimana vedremo 50 squadre con oltre 750 giocatori provenienti da ben 12 nazioni.

Arrivare a questi livelli numerici e qualitativi di partecipazione e di organizzazione è stato difficile ed impegnativo ma ora importante sarà mantenerli. A tal scopo per dare un futuro all’Evento, in accordo con l’Amministrazione Comunale, in data 19 giugno 2018 è stata costituita la società sportiva di Puro Settore giovanile ASD BARDOLINO CHAMPIONS CUP con i seguenti principali scopi:

    • Organizzazione del torneo Internazionale
    • apertura e gestione scuola calcio dei ragazzini di Bardolino e dintorni

La grande soddisfazione nostra e del Baldo Junior Team è l’aver già tesserato ben 40 ragazzini dai 6 ai 10 anni a dimostrazione che il Calcio a Bardolino viste queste premesse non è morto anzi avrà un futuro.

E’ stato anche creato un nuovo sito www.bardolinochampionscup.com sul quale si potranno vedere gironi, calendari e l’intero programma della manifestazione.

Nel corso della 6a edizione il Torneo é stato premiato con la medaglia del Presidente della Repubblica per l’alto valore sportivo, sociale e di fratellanza tra popoli, razze e nazioni diverse.

Sul campo il Memorial G. Chincherini è stato vinto dall’Atalanta che ha preceduto il Milan e il Bayern Munchen per quanto riguarda la Champions Cup mentre il Paris Saint Germain ha superato il Manchester UTD e il Verona nella Europe Cup. E’ stata un’edizione che ha riscosso ampio successo di pubblico e le squadre partecipanti si sono tutte autoinvitate per la 7° edizione del maggio 2020. A tal proposito sottolineiamo le new entry dell’Ajax e dello Sporting Lisbona società Top al mondo per la cura del settore giovanile e per lancio di giocatori nei professionisti.

Ma la novità in assoluto è la partecipazione della Chinese Football Boy accademia di Pechino che raggruppa tutti i migliori giocatori dagli 8 ai 12 anni dell’Intera Cina. Aver aperto a questa prestigiosa società ci apre la porta ad un mondo che in pochi anni ha raggiunto livelli impensabili e che farà di tutto, assieme alle altre 20.000 scuole calcio aperte in due anni in Cina, per soddisfare il loro Presidente Xi Jinping nel vincere i campionati del mondo del 2026 che con ogni probabilità saranno organizzati proprio in Cina.

Bardolino 1° maggio 2013, pioveva a dirotto e sul campo sportivo 8 squadrette di ragazzini della zona si stavano dando battaglia per vincere il 1° Memorial Adriano Gradizzi alla presenza di pochi genitori ed un gruppo di temerari dell’USCD Bardolino Calcio.

In tale occasione si sono incontrati Gigi Ottolini – vice Presidente del Bardolino e Pino Apolloni – noto personaggio da oltre 30 anni impegnato nel calcio giovanile regionale . Da quell’incontro è nata l’idea di organizzare un torneo internazionale importante in quel di Bardolino con l’intento di farlo diventare un vero evento.

I motivi dei perché di un torneo internazionale e per di più diverso dagli altri tornei della zona sono presto spiegati:

la location – Bardolino è una incantevole e importante località turistica nota in tutto il mondo e attrezzata ad accogliere ed ospitare turisti e manifestazioni con numeri importanti. www.bardolinotop.it

strutture – Un centro sportivo molto concentrato, situato vicino alla città e in mezzo al verde degli ulivi

organizzazione – appoggio di una società calcistica con in primis il Presidente Aldo Gianfranceschi abituata ai gestire grandi eventi come la festa dell’Uva che vede la presenza di decine di migliaia di persone

Ente Pubblico – disponibile ed aperto a nuove iniziative purché importanti volte alla promozione e allo sviluppo dell’immagine della città . Meglio ancora se indirizzate al mondo giovanile. www.comune.bardolino.vr.it

Già nella 1a edizione del 2014 c’è stata la partecipazione di 24 squadre in gran parte del Nord Est con 5 squadre straniere. Nel 2015 grazie anche all’arrivo di nuove forze giovani,tra cui Nicola Baietta in qualità di Responsabile S.G., è stato allargato invito a Juventus, Inter e Atalanta e a ben 7 squadre straniere.

Nel 2016 ben 32 squadre alla partenza tra cui la super entrata del Bayern Munchen, presenza importantissima per la numerosa clientela tedesca che frequenta la zona. Ed inoltre visto il forte successo e le numerose richieste di partecipazione abbiamo anche organizzato un torneo preliminare con 16 squadre la cui vincente avrebbe partecipato poi all’Internazionale. Di edizione in edizione abbiamo migliorato qualità partecipanti ed il numero squadre sino ad arrivare alla 5a edizione in cui si sono verificati alcuni importanti avvenimenti:

a) ufficialmente dichiarato che il Torneo Internazionale Città di Bardolino era diventato un evento per l’intera città ed il nome sarebbe stato di “proprietà” della Amministrazione Comunale.

b) entrata nella organizzazione del ASD Baldo Junior Team, neonata società che raggruppa i settori giovanili delle società della zona. www.baldojuniorteam.it/societa

c) Il torneo ha trovato uno sponsor a cui intestare il memorial tramite la Fondazione Onlus intitolata al noto imprenditore Germano Chincherini prematuramente deceduto ed amante, al pari della moglie, dei ragazzi più bisognosi. L’entrata della Fondazione ha permesso all’organizzazione di destinare il 30% del ricavato netto dell’intera manifestazione ad aiutare famiglie in difficoltà economiche avendo ragazzini bisognosi di cure particolari ed assistenza continuativa. La scelta avverrà sotto egida dell’Amministrazione Comunale e dell’Assistente sociale. Inoltre tutte le classi di quarta e quinta elementare del Comune saranno sensibilizzate sul tema sia con incontri mirati con Responsabili della Fondazione Onlus e sia con un specifico impegno scolastico. www.fondazionechincherini.it

d) pieno coinvolgimento e appoggio da parte degli operatori economici (imprenditori, Hotel, ristoranti), della Scuola Alberghiera Carnacina, delle Associazioni e della cittadinanza nel suo insieme.

Contestualmente gli organizzatori hanno dato la fisionomia finale al torneo chiamandolo la CHAMPIONS CUP della categoria Under 10. Alla squadra vincitrice del torneo viene infatti consegnata la replica identica della Coppa della Champions League dei grandi.Con l’arrivo dei TOP Club inglesi, spagnoli, tedeschi, finlandesi, svedesi , ungheresi, austriaci, francesi, rumeni, svizzeri, polacchi e italiani il torneo ha avuto la sua piena consacrazione.

Gli organizzatori stanno già lavorando per la sesta edizione che vedrà alcune grandi new entry quali Paris Saint Germain, Borussia Dortmund e Roma. Il torneo si svolgerà il 10-11-12 maggio 2019 con 18 squadre di cui ben 15 di TOP Club e sarà preceduto nei giorni 4-5 maggio 2019 da un preliminare – sempre internazionale – con ben 32 squadre. La vincente del preliminare parteciperà di diritto all’Internazionale Città di Bardolino. In una settimana vedremo 50 squadre con oltre 750 giocatori provenienti da ben 12 nazioni.

Arrivare a questi livelli numerici e qualitativi di partecipazione e di organizzazione è stato difficile ed impegnativo ma ora importante sarà mantenerli. A tal scopo per dare un futuro all’Evento, in accordo con l’Amministrazione Comunale, in data 19 giugno 2018 è stata costituita la società sportiva di Puro Settore giovanile ASD BARDOLINO CHAMPIONS CUP con i seguenti principali scopi:

    • Organizzazione del torneo Internazionale
    • apertura e gestione scuola calcio dei ragazzini di Bardolino e dintorni

La grande soddisfazione nostra e del Baldo Junior Team è l’aver già tesserato ben 40 ragazzini dai 6 ai 10 anni a dimostrazione che il Calcio a Bardolino viste queste premesse non è morto anzi avrà un futuro.

E’ stato anche creato un nuovo sito www.bardolinochampionscup.com sul quale si potranno vedere gironi, calendari e l’intero programma della manifestazione.

Nel corso della 6a edizione il Torneo é stato premiato con la medaglia del Presidente della Repubblica per l’alto valore sportivo, sociale e di fratellanza tra popoli, razze e nazioni diverse.

Sul campo il Memorial G. Chincherini è stato vinto dall’Atalanta che ha preceduto il Milan e il Bayern Munchen per quanto riguarda la Champions Cup mentre Paris Saint Germain ha superato il Manchester UTD e il Verona nella Europe Cup. E’ stata un’edizione che ha riscosso ampio successo di pubblico e le squadre partecipanti si sono tutte autoinvitate per la 7° edizione del maggio 2020. A tal proposito sottolineiamo le new entry dell’Ajax e dello Sporting Lisbona società Top al mondo per la cura del settore giovanile e per lancio di giocatori nei professionisti.

Ma la novità in assoluto è la partecipazione della Chinese Football Boy accademia di Pechino che raggruppa tutti i migliori giocatori dagli 8 ai 12 anni dell’Intera Cina. Aver aperto a questa prestigiosa società ci apre la porta ad un mondo che in pochi anni ha raggiunto livelli impensabili e che farà di tutto, assieme alle altre 20.000 scuole calcio aperte in due anni in Cina, per soddisfare il loro Presidente Xi Jinping nel vincere i campionati del mondo del 2026 che con ogni probabilità saranno organizzati proprio in Cina.